La conoscenza delle fonti di inquinamento e degli impatti che ne derivano è condizione necessaria per l’individuazione e la prevenzione di fattori di rischio per la tutela dell’ambiente e della salute dell’uomo.

Questa conoscenza si realizza grazie ai controlli ambientali che quantificano gli impatti di delle attività umane, confrontandoli e verificandoli rispetto alle normative ambientali e/o alle autorizzazioni specifiche. Vengono anche controllati i livelli di esposizione della popolazione agli agenti fisici, ovvero quei fattori che provocano una trasformazione delle condizioni ambientali e sono causa dell’immissione nell’ambiente di energia potenzialmente nociva per la salute.

Queste conoscenze servono alle Amministrazioni regionali e locali come strumento a supporto della programmazione e della pianificazione territoriale.

I controlli ambientali di competenza di ARPA Sicilia vengono effettuati dalle Unità Operative Controlli presso le Strutture Territoriali dell’Agenzia in raccordo con la Struttura Tecnica “Controlli Ambientali” della Direzione Generale. Queste attività possono essere realizzate anche in coordinamento o a supporto degli organi della Regione, dei Liberi Consorzi dei Comuni e delle Città Metropolitane (ex Province) e della Protezione Civile, o su delega dell’Autorità Giudiziaria, anche congiuntamente con le forze di Polizia.

Anche i cittadini o le loro associazioni possono fare segnalazioni per avviare un’attività di controllo, compatibilmente con la programmazione dei controlli previsti dalla normativa o richiesti dall’Autorità Giudiziaria.

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No