Responsabile: Enrico Alberto Croce

Principali funzioni:

svolge le attività di monitoraggio delle acque superficiali interne e della biodiversità secondo gli obiettivi assegnati.

In particolare supporta il Direttore di UOC nelle seguenti tematiche:

  • Svolge ogni attività inerente il monitoraggio periodico dei corpi idrici superficiali interni significativi individuati dal piano di gestione del Distretto Idrografico della Sicilia secondo i programmi di monitoraggio in adempimento delle Direttive di settore;
  • Svolge ogni attività utile alla valutazione dello stato ambientale dei corpi idrici superficiali ai fini della classificazione dei corpi idrici;
  • Fornisce supporto alla definizione e allo sviluppo di modelli fisico-matematici utili allo studio delle acque superficiali interne anche per la realizzazione di mappe e scenari di inquinamento;
  • Gestisce l’eventuale revisione della rete regionale di monitoraggio qualitativo delle acque superficiali interne e la relativa banca dati;
  • Svolge ogni attività inerente il monitoraggio delle acque a specifica destinazione d’uso: acque destinate alla potabilizzazione, acque idonee alla vita dei pesci;
  • Attua le attività di monitoraggio dei nitrati e dei fitofarmaci nelle acque superficiali interne, comprese le sostanze emergenti;
  • Popola il Sistema nazionale SINTAI (Sistema Informativo Nazionale per la Tutela delle Acque Italiane) attraverso il nodo italiano del sistema WISE (Water Information System for Europe) ed altri applicativi che costituiscono il flusso dei dati comunitari EIONET (European Environment Information and Observation Network) per quanto concerne i dati di monitoraggio delle acque superficiali interne;
  • Trasmette i dati di monitoraggio secondo le previsioni normative;
  • Cura, secondo i programmi anche del SNPA e in raccordo con la UOC Area Mare del Dipartimento nonché con altre strutture della Direzione Tecnica e della Direzione Generale, le attività di monitoraggio e valutazione della Biodiversità;
  • Cura progetti di studio, ricerca e monitoraggio finalizzati alla conoscenza ed alla gestione del patrimonio biologico e geologico, e di supporto ai processi di gestione ambientale e territoriale delle Aree Naturali Protette, della Rete Natura 2000 e della Rete Ecologica, in sinergia con la UOC Ricerca e Innovazione;
  • Promuove progetti finalizzati alla conoscenza ed alla gestione delle specie a rischio e dei relativi fattori di minaccia in raccordo con la UOC Area Mare del Dipartimento;
  • Elabora e diffonde le informazioni sulla biodiversità, anche a supporto dei principali strumenti di valutazione ambientale;
  • Promuove progetti per la sensibilizzazione dei cittadini per diffondere la cultura della sostenibilità, i valori della biodiversità, in collaborazione con le Amministrazioni pubbliche, gli istituti di Ricerca, le organizzazioni non governative ed altri portatori di interesse.
  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No