Immagine home
IL PROGETTO WATERinCORE (1G-MED08-515)
Gestione sostenibile dell’acqua attraverso l’accrescimento della responsabilità comune nei bacini fluviali mediterranei

logo_waterincoreIl Progetto WATERinCORE è finalizzato alla progettazione, applicazione e disseminazione di un quadro metodologico per l’applicazione dei principi di Agenda 21 Locale alla gestione delle risorse idriche nei bacini fluviali mediterranei. La comunicazione è incentrata sull’individuazione delle pratiche e delle politiche di gestione dell’acqua nonché dello stato attuale di applicazione di Agenda 21 Locale nelle regioni partecipanti.

In relazione a quanto sopra, considerando anche le caratteristiche specifiche delle regioni, sarà elaborato e implementato, in un bacino/sottobacino idrografico, un processo di partecipazione pubblica in ogni regione partecipante al fine di motivare e coinvolgere attivamente gli attori locali/stakeholders nello sviluppo e applicazione di azioni locali per la gestione delle acque. In questo modo attraverso un approccio orientato al dialogo, sarà realizzata la fornitura di strumenti per una migliore integrazione delle attività nei settori della gestione sostenibile delle risorse idriche e di Agenda 21 locale; sarà, inoltre, effettuato un confront intersettoriale e territoriale dei problemi e delle minacce sulle risorse idriche.

Obiettivi Generali:

La protezione delle risorse idriche attraverso la gestione sostenibile e l’accrescimento della responsabilità comune nelle regioni del Mediterraneo.

Obiettivi Specifici del Progetto:

  • Sviluppo di politiche gestione sostenibile delle acque

  • Consultazione pubblica e accordo sociale sulla gestione delle risorse idriche

  • Utilizzazione dei principi di Agenda 21 Locale e sviluppo di metodologie di gestione delle acque e piani di protezione degli ambienti acquatici

  • Potenziamento delle capacità dei corpi idrici per le Regioni del Mediterraneo

  • Sensibilizzazione degli utenti, degli stakeholders coinvolti nel progetto, su un attento consumo di acqua e sulla riduzione dell’inquinamento

  • Rafforzare la cooperazione tra gli stakeholders e le autorità pubbliche costruendo “fiducia reciproca e confidenza” allo scopo di proteggere l’ambiente, la salute pubblica, lo sviluppo economico e la coesione sociale

Componenti di progetto:

  • Comunicazione e disseminazione

  • Gestione e coordinamento

  • Analisi della gestione dell’acqua nelle regioni partecipanti (WM) e applicazione di un piano strategico di gestione delle acque nei bacini fluviali Pilota

  • Analisi dell’applicazione di Agenda 21 Locale (LA) nelle regioni partecipanti

  • Accrescimento della Responsabilità Comune nella gestione dell’acqua

Dimensione mediterranea del Progetto & valore aggiunto:

L’acqua è oggetto di pressioni molto elevate e crescenti nella regione MED. Anche se ci sono strategie comuni e un quadro giuridico comune in termini di corretta gestione e integrata dei corpi idrici, nella regione MED, c’è bisogno di cooperare e di essere sostenuti nel corso della loro applicazione. Il progetto tenendo conto della politica e del quadro giuridico europeo sta cercando di sviluppare soluzioni comuni, metodi e strumenti che utilizzano le diverse esperienze nel WM, schemi amministrativi e legislativi  nonchè la cultura della Partecipazione Pubblica (PP) in paesi partecipanti, come definita dalla Agenda 21 Locale.

Caratteri innovativi del Progetto:

Il Progetto presenta una combinazione di azioni chiave (tecniche, amministrative, sociali e di comunicazione) coinvolgendo l’intera gamma di stakeholders, assicurando un’efficiente implementazione, promozione e facilitazione della gestione sostenibile delle acque:

  • applicazione dei principi e dei metodi di LA21 per la formazione di un Patto Sociale per la gestione delle acque (WM) tra i livelli amministrativi, gestionali e sociali;

  • produzione di strumenti tecnici comuni che vanno dalla matrice di ricognizione di Agenda 21 Locale (LA21) agli indicatori per la gestione delle acque (WM) e ad un metodo per la Partecipazione Pubblica (PP);

  • tavoli di negoziazione, sondaggi di opinione nonché manuali sul LA21 e WM sono gli elementi innovativi per le azioni di comunicazione.


Immagine_150 SITO DEL PROGETTO