ricerche

ricerca avanzata ricerca avanzata
  • Italiano Italiano|
  • English|
Unione europea Ministero dell'Ambiente Regione Sicilia

Ambiente e Salute

 Ambiente e Salute rappresentano ormai un binomio inscindibile, le recenti scoperte scientifiche in ambito medico hanno messo in evidenza che ogni patologia è il risultato di una interazione tra fattori genetici e fattori ambientali. Il gene causa la malattia, mentre i fattori ambientali influiscono sulle modalità con cui tale malattia insorge e progredisce.

La stessa qualità della vita, non soltanto degli esseri umani, dipende direttamente dalla qualità dell’ambiente, la salute dell’uomo deve essere definita non solamente come assenza di malattie o infermità ma, in positivo, come stato generale di benessere fisico, mentale e sociale. In passato affrontare le problematiche ambiente-salute significava esaminare i singoli inquinanti e stabilire norme differenziate in funzione del comparto interessato (ad es.: aria, acqua, rifiuti, ecc.). (OMS).

Oggi diviene sempre più chiaro che il nesso fra salute ed ambiente non è né semplice, né lineare; poco infatti si sa, per esempio, dell'effetto di accumulo di piccole quantità di inquinanti nel corpo umano ed ancor meno di come i diversi contaminanti interagiscano fra loro all'interno del corpo umano.

Su queste basi si è accolta l’esigenza di un progressivo rafforzamento della ricerca in Sicilia e delle conoscenze scientifiche a sostegno.

Tale consapevolezza ha portato ARPA Sicilia, l’Istituto di Biomedicina ed Immunologia Molecolare del CNR di Palermo ( I.B.I.M. C.N.R.) ed il Dipartimento di Biopatologia e Metodologie Biomediche dell’Università di Palermo ( D.B.M.B. UniPa), all’elaborazione e alla firma, in data 10 dicembre 2004 (D.D.G. n 769 del 15/12/2004), di un protocollo d’intesa il cui fine è la costituzione di un tavolo tecnico per la ideazione e sperimentazione di azioni innovative a mezzo di:

- formazione

- progettazione comune

- promozione della ricerca

- promozione di una corretta informazione

- convocazione e partecipazione a tavoli e commissioni scientifiche

- realizzazione di particolari protocolli attuativi.

Le aree tematiche del protocollo sono quelle inerenti: al monitoraggio ambientale, all'impatto dell' inquinamento sulla salute umana e sull'equilibrio della biosfera, con particolare riferimento alle biotecnologie genetiche, anche in relazione alla tutela della biodiversità ed agli effetti, sui sistemi biologici, dell'inquinamento chimico fisico.

In attuazione a questo protocollo di intesa, ARPA Sicilia ha approvato due progetti della durata di due anni:

“Monitoraggio aerobiologico dei pollini e delle spore fungine in Sicilia: caratterizzazione allergenica e proteomica” ed “Effetto dell’ambiente sulle patologie respiratorie: indagine sulla popolazione scolastica delle scuole medie inferiori di Palermo”.

AL FINE DI PROMUOVERE IN SICILIA LO SCAMBIO DI DATI ED ESPERIENZE, LA RICERCA, LA FORMAZIONE E LA CORRETTA INFORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E AMBIENTE E’ STATO SOTTOSCRITTO IL GIORNO 29 NOVEMBRE 2006 UN PROTOCOLLO D’INTESA TRIENNALE TRA IL DIPARTIMENTO OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO, ISTITUITO PRESSO L’ASSESSORATO DELLA SANITA’ DELLA REGIONE SICILIANA E L’AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTE – ARPA SICILIA


							segnala la pagina
						  
					stampa

Argomenti correlati: