Immagine home
ECOLABEL Ue

Ecolabel_logo_v5L’ECOLABEL è il marchio europeo di qualità ecologica che premia i prodotti ed i servizi che hanno un ridotto impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita, pur mantenendo elevati standard prestazionali.

E’ uno strumento ad adesione volontaria introdotto dal Regolamento CE 1992/880, che lo destinava ai soli prodotti, successivamente revisionato  dal Regolamento CE n. 1980/2000 e dal Regolamento CE n. 66 del 2010, che ne hanno esteso il campo di applicazione anche ai servizi.

 Il marchio ha una duplice finalità: agire sul comportamento dei consumatori, orientandoli verso scelte di consumo ambientalmente sostenibili e contemporaneamente incentivare i produttori/erogatori di servizi a migliorare le performance ambientali delle proprie attività attraverso un riconoscimento ufficiale dell’eccellenza dei prodotti/servizi offerti.

In Italia la procedura di assegnazione del marchio è gestita dal “Comitato Interministeriale per l’Ecolabel e l’Ecoaudit”, Sezione Ecolabel, che si avvale, per la fase istruttoria, del supporto tecnico dell’ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, in collaborazione con le ARPA nazionali.

Il Regolamento europeo ECOLABEL definisce schema, ruoli, responsabilità e regole di utilizzo del marchio, permettendone l’assegnazione ai prodotti/servizi che soddisfino determinati criteri ecologici definiti mediante apposita Decisione della Commissione Europea.

Ad oggi i gruppi di prodotti a cui si può applicare il marchio ECOLABEL europeo sono 21: ammendanti, aspirapolvere, calzature, carta per copia e carta grafica, computer portatili, coperture dure per pavimenti, detergenti multiuso, detersivi per bucato, detersivi per lavastoviglie, detersivi per piatti, frigoriferi, lampade elettriche, lavastoviglie, lavatrici, lubrificanti, materassi, personal computer, prodotti tessili, prodotti vernicianti per interni, televisori, tessuto-carta. I criteri a cui si attengono sono stabiliti valutando tutto il ciclo di vita del prodotto stesso (LCA).

I servizi per i quali, ad oggi, sono stati definiti i criteri ecologici di assegnazione del marchio ECOLABEL europeo  sono: i servizi di ricettività turistica (Decisione della Commissione 2009/578/CE) e il servizio di campeggio (Decisione della Commissione 2009/567/CE). Anche per la categoria dei servizi i criteri sono stabiliti valutando tutto il ciclo di vita del servizio stesso, dall’acquisto dell’immobile fino allo smaltimento dei rifiuti. L’obiettivo finale dell’osservanza dei criteri è:

  • limitare il consumo energetico, favorendo l’utilizzo di fonti rinnovabili;
  • limitare il consumo idrico;
  • limitare la produzione di rifiuti;
  • favorire l’utilizzo di sostanze meno pericolose per l’ambiente,
  • promuovere la comunicazione e l’educazione ambientale.

 

Documenti:

 

Avvertenze per lo scaricamento dei file

A volte il browser di navigazione non riesce a completare il download del documento nella propria finestra di anteprima. Cio’ accade tipicamente per i file di tipo .pdf, quando nelle impostazioni del browser, ai file di quel tipo e’ associata l’azione “anteprima”. Il problema si risolve facilmente selezionando il link al file con il tasto destro del mouse, e poi cliccando con il tasto sinistro su “Salva destinazione con nome …”. In tal modo il file, invece di essere inviato all’anteprima del browser, viene scaricato direttamente sulla postazione-utente, dove poi puo’ essere aperto senza difficolta’. In alternativa (ed è la soluzione preferibile), l’utente puo’ modificare le impostazioni di configurazione del proprio browser di navigazione, associando al tipo di contenuto (.PDF) un’azione diversa dall’anteprima (salvataggio, finestra di scelta, apertura con applicazione specifica, ecc.).